Chiesa di S. Biagio

La Chiesa di S. Biagio è stata costruita negli anni 50 nel centro del paese. All’interno è possibile ammirare una pregevole e discussa Via Crucis; annesso il campanile storico.

L'antica chiesa parrocchiale di San Biagio di Nanno, documentata con certezza dal XIII secolo ma probabilmente più antica, subisce alcuni importanti interventi architettonici nel XVII secolo. L'unica testimonianza dell'antico edificio è la torre campanaria: tra 1949 e 1952 la chiesa viene infatti completamente riedificata, su progetto dell'architetto Carlo Keller. La facciata, a spioventi, presenta una divisione in tre porzioni, con due alti paramenti in conci lapidei a vista ai lati, e la parte centrale, arretrata, recante al centro un portale lapideo architravato, sovrastato da alcune formelle a rilievo, da un imponente oculo e da un'iscrizione in lettere a rilievo. Le pareti che connettono la parte centrale della facciata con quelle laterali recano ampie vetrate verticali composte da dodici finestre rettangolari e un ingresso laterale dotato di portale lapideo. Entrambe le fiancate presentano una successione ritmica di nove contrafforti alternate a cinque strette finestre a tutto sesto. Tra l’ottavo ed il nono contrafforte sono presenti tre ampie finestre a tutto sesto; nel fianco destro questa porzione è emergente e corrisponde ai locali di sacrestia. Sul fianco destro è presente un ingresso laterale con portale lapideo. Il prospetto absidale rivela la presenza di due setti murari a delimitare il fondo della navata richiamanti quelli in facciata; l’abside è illuminata da due ampie vetrate verticali. Il campanile, posto a pochi metri dall’estremo destro della facciata, presenta un fusto quadrangolare dotato di uno zoccolo lungo tutti i prospetti. A metà dell’alzato è presente una cornice marcapiano; il prospetto orientale reca un quadrante. Una seconda cornice introduce alla cella campanaria, aperta sui quattro lati da una monofora a sesto acuto dotata di cornice lapidea. La piattaforma sommitale reca doccioni zoomorfi agli angoli e frontoni ribassati coronati da sfera, sui quali si innesta la ripida cuspide a piramide ottagonale coronata da sfera e croce apicale. L'interno presenta una navata unica, la cui corsia centrale è coperta da un elemento in gesso che percorre la navata dalla controfacciata al presbiterio. Presso l’ingresso, a sinistra, v'è una nicchia ospitante il fonte battesimale; presso la parete laterale destra è presente un ingresso laterale. Al fondo della navata sono posti due setti murari a imitazione dei tradizionali piedritti dell’arco santo; una scalinata conduce al presbiterio, coperto da un soffitto piano in gesso ornato da trama a rilievo e dotato di un accesso alla sacrestia presso il lato destro ed uno a locali di servizio a sinistra. L'abside semicircolare è voltata tramite un catino absidale.

Tipologia di luogo
Chiesa
Collocazione geografica

Come arrivare

Lunedì, 07 Dicembre 2015 - Ultima modifica: Mercoledì, 25 Maggio 2016

Questionario di gradimento

© 2019 Comune di Ville d'Anaunia powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl