Residenti storici e famiglie straniere in piazza per la “cena della condivisone”

Oltre 60 persone hanno aderito all'iniziativa promossa da Lidia Dallago della Consulta del Colomel Tovel

Ville d'Anaunia, 17 settembre 2019 - I profumi e i sapori dei piatti tipici di terre lontane, serviti accanto a quelli della tradizione italiana. E ancora, le risate dei bambini, i sorrisi e gli abbracci tra vicini di casa. Un'intera via di Tuenno nei giorni scorsi è scesa nella piazzetta Salamna per una serata dedicata alla condivisione e alla socialità. Oltre 60 persone hanno aderito all'iniziativa lanciata dalla Consulta del Colomel Tovel, ed in particolare dalla custode con delega al sociale, Lidia Dallago: “Nella nostra piazzetta si è respirata aria di amicizia e di integrazione. Non nascondo l'emozione e la soddisfazione che abbiamo provato, in un periodo in cui a prima vista sembra sia l'odio a farla da padrone. La realtà è che chi ha voglia di fare viene accolto a braccia aperte”.

L'appuntamento è stato organizzato in maniera semplice, e tante persone hanno risposto con grande entusiasmo. “Quella di piazzetta Salamna è stata un'iniziativa importante, perché è riuscita nell'intento di raccogliere tanti cittadini che, altrimenti, difficilmente avrebbero trovato il tempo di condividere del tempo assieme” osserva l'assessore comunale con delega alle Consulte e all'identità delle frazioni, Gloria Concini, che aggiunge: “Le Consulte delle Frazioni e dei Colomei, istituite a inizio legislatura, hanno un grande valore perché grazie al contatto con il territorio riescono a farsi promotrici di iniziative e istanze che partono dal basso, come risposta alle esigenze delle comunità che compongono la realtà di Ville d'Anaunia”.

Nelle case di via Salamna è stato distribuito un volantino di invito e fondamentale è stato il passaparola promosso in particolare dai bambini: “Forza, venite in piazza con noi”. Così, gli abitanti hanno preparato ogni genere di prelibatezza: dalle tartine al cous cous, dai passatelli in brodo alla torta de frigoloti. Alla cena hanno preso parte anche persone solitamente restie a lasciare la propria abitazione per un evento pubblico. E l'appuntamento è stato anche l'occasione per festeggiare il secondo compleanno di un bimbo marocchino. I cittadini si sono così sistemati sulle panche messe gentilmente a disposizione dalla Pro Loco, mentre i più piccoli si sono divertiti con i giochi di strada come la campana e il tiro alla fune. L'unica cosa che è stata chiesta ai partecipanti era di portare da casa le stoviglie, affinché quello di Tuenno fosse un evento green a tutti gli effetti.

“Questa piazza rappresenta una ricchezza per la comunità di un colomel (rione, ndr) solitamente poco frequentato, nonostante si trovi a pochi passi dal centro storico” evidenzia Dallago, che racconta: “Residenti storici e nuovi arrivati hanno condiviso una cena, preparata un po' per ciascuno e consumata con gioia e allegria. A fine serata ci siamo lasciati con l'impegno di ripetere questa iniziativa, coinvolgendo l'intero Colomel Tovel”.

Immagini

Martedì, 17 Settembre 2019

Questionario di gradimento

© 2019 Comune di Ville d'Anaunia powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl