“I cambiamenti climatici” al centro della 17esima settimana di studio

Tuenno, dall'11 al 16 novembre serate di approfondimento al teatro parrocchiale

Ville d'Anaunia, 6 novembre 2019 - Particolarmente attuale è il tema della 17esima settimana culturale di Tuenno: “I cambiamenti climatici: quale futuro per l'umanità?”, in programma dall'11 al 16 novembre al teatro parrocchiale. Nel corso di una conferenza stampa il calendario degli incontri è stato presentato dall'assessora alla cultura del Comune di Ville d'Anaunia Maria Teresa Giuriato e dal bibliotecario della sede di Tuenno Mauro Valentini.

Solo poche settimane fa, questo tema è stato al centro di un incontro all'Onu, mentre nel mondo milioni di studenti sono scesi in piazza al grido di: “Abbiamo una sola terra, salvatela” e “Non rubateci il nostro futuro”.
“Anche il Comune di Ville d'Anaunia vuole dunque partecipare, in modo responsabile, al grande dibattito” evidenzia l'assessora. L’iniziativa delle “Settimane di Studio” è nata nel 2003 su idea del giornalista Luigi Sandri, che ha promosso la nascita del “Laboratorio culturale noneso” in collaborazione con alcune personalità dell'ambiente accademico trentino. Nel corso degli anni, questo evento ha portato in un piccolo centro come Tuenno, ora frazione di Ville d’Anaunia, personaggi di spicco quali padre Dall'Oglio o gli ex ministri Pinotti e Kyenge. Ciò è stato possibile soprattutto grazie all'organizzazione a cura del bibliotecario Valentini e degli assessori alla cultura che si sono succeduti nelle diverse amministrazioni: Maria Zanini nei primi due anni e, dal 2005, Maria Teresa Giuriato. Secondo quest’ultima la settimana di studio è “un'esperienza da valorizzare, in quanto rappresenta un'opportunità di conoscenza e di approfondimento rivolta ad un pubblico molto vario”. Va peraltro detto che di anno in anno i cittadini hanno dimostrato di apprezzare questo appuntamento e di premiare la collaborazione che anche Provincia, Comunità di Valle, Bim e Cassa Rurale Val di Non mettono in atto per sostenerlo.
Quest'anno, quindi, si parlerà di ambiente. I cambiamenti climatici non sono certo una novità ai nostri occhi. Anche in Trentino, negli ultimi tempi, si sono verificati preoccupanti fenomeni atmosferici di inaudita intensità. Grazie alla settimana di approfondimento che è ormai alle porte, diversi relatori illustreranno questo tema complesso e avranno anche la possibilità di addentrarsi in prospettive specifiche e di analizzare la questione toccando aspetti assai differenti, tutti coinvolgenti e interessanti. Tematiche scientifiche, ecologiche, religiose, economiche e culturali si alterneranno, al fine di comporre un puzzle complesso, con spunti che aiutino il pubblico a capire come vada salvaguardato il nostro pianeta.
Una serata sarà dedicata al ricordo del professor Renzo Leonardi, originario del paese di Tuenno, già membro del Laboratorio culturale noneso e fondatore di protonterapia a Trento.
Tutte le serate avranno inizio alle 20.30; l'ingresso è libero. Chi parteciperà ad almeno quattro appuntamenti riceverà un dono “a tema”, frutto della collaborazione e del sostegno economico della Comunità di Valle.

Ecco dunque il programma:

- Lunedì 11 novembre, ore 20.30
“Introduzione alla settimana di studio” - Maria Teresa Giuriato, assessora alla cultura del Comune di Ville d'Anaunia
“Il clima nel corso dei secoli” - Licia Campi Pezzi, insegnante e scrittrice
“Cambiamenti climatici: timori, dubbi e speranze per il futuro – Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale di Legambiente dal 2007 al 2015

- Martedì 12 novembre, ore 20.30
Ricordo di Renzo Leonardi, uno scienziato protagonista delle Settimane di studio con Sandro Stringari e Andrea Leonardi dell'Università di Trento

- Mercoledì 13 novembre, ore 20.30
“Dal paradiso terrestre all'apocalisse?” - Lauro Tisi, vescovo di Trento, e Luigi Sandri, giornalista vaticanista

- Giovedì 14 novembre, ore 20.30
“Squilibri climatici ambientali e conseguenze economiche” - Mariangela Franch dell'Università di Trento e Federica Gasbarro dell'Università di Brescia

- Venerdì 15 novembre, ore 20.30
“Noi modifichiamo l'ambiente e l'ambiente modifica noi” - Andrea Mustoni, naturalista del Parco naturale Adamello Brenta; Geremia Gios dell'Università di Trento; Silvano Dominici, presidente della Comunità Val di Non – moderatore Paolo Mantovan, giornalista

- Sabato 16 novembre, ore 20.30
Proiezione del film documentario “Una scomoda verità 2” - regia di Bonni Cohen e Jon Shenk; sceneggiatura di Al Gore

Mercoledì, 06 Novembre 2019

Questionario di gradimento

© 2019 Comune di Ville d'Anaunia powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl