Domenica 28 aprile si corre la 4 Ville in Fiore

La 44ª edizione della corsa organizzata dalla Pro Loco. Promossi un concorso di foto, visite alle chiesetta e alla forra

Si preannuncia una 44ª edizione da ricordare, quella della 4 Ville in Fiore in programma il 28 aprile prossimo: la storica gara podistica non competitiva di Ville d'Anaunia è pronta a stupire le migliaia di ospiti che come ogni anno si riverseranno tra i sentieri e le strade di  campagna di Tassullo, Campo, Nanno, Pavillo, Rallo e Sanzenone.
Già 900 gli iscritti, che fanno ben sperare per un superamento del record dello scorso anno, con più di 2.800 partecipanti.

Come ogni anno punto forte della manifestazione si conferma essere il paesaggio della Val di Non, che proprio in queste settimane vive un periodo eccezionale ed unico: quello della fioritura dei meli, che inonda il fondovalle del rosa e del bianco delle migliaia di boccioli.

Un momento imperdibile, che la manifestazione permette di godere nel modo più bello: passeggiando a piedi per le vie senza traffico, sostando per uno spuntino o per una visita guidata ad uno dei castelli o delle chiesette che si incontrano sul tracciato.
 
Obiettivo dell’evento è infatti la valorizzazione del territorio della Val di Non in senso ampio, mettendo in luce ed arricchendo di significato le sue risorse culturali, naturali ed agricole.
Un’evento, insomma, che non si limita ad essere una corsa, ma che attraverso questo espediente propone ai partecipanti un atteggiamento per vivere in modo sostenibile, sano e "slow" il territorio.
Attesa c’è inoltre per la novità dell’anno, il concorso fotografico aperto a professionisti ed amatori.
La regia della manifestazione è come sempre della Pro Loco di Tassullo, che può contare sulla collaborazione di decine di associazioni locali, per un totale di oltre cento volontari.
Momento istituzionale dell’evento sarà quello delle premiazioni e dei saluti delle autorità, a partire dalle 14.30 presso il magazzino Sarc di Tassullo.

L’evento è stato presentato martedì mattina alla stampa dagli organizzatori, la Pro Loco di Tassullo, il cui presidente Cristian Valentini, ringraziando l’amministrazione comunale di Ville d'Anaunia e l’Azienda per il turismo Val di Non, da sempre sostenitori della manifestazione, ha posto l’accento sulla  fondamentale collaborazione della Pro Loco con le associazioni locali, per un totale di oltre 150 volontari coinvolti, motore dell’organizzazione. 

Il suo vice Luca Pilati ha poi sottolineato come la 4 Ville in fiore "non sia solo corsa, ma anche un momento di valorizzazione culturale, grazie alla collaborazione con l’Apt Val di Non, i volontari Anastasia ed i proprietari dei castelli di Nanno e Valer. Molte le attività collaterali offerte sul territorio, come visita della forra, per una valorizzazione del territorio a 360 gradi". 

Il sindaco di Ville d’Anaunia ha messo in risalto il ruolo della Pro Loco, affermando che "quando un amministratore pensa alle Pro Loco pensa a questo: un soggetto che sappia valorizzare le tradizioni e il territorio, comprendendo l’agricoltura, l’arte e il paesaggio. Questo evento le incarna tutte, ed alla Pro Loco va l’encomio per essere riuscita a riassumere in un solo evento tutte le nostre risorse locali, oltre che il ringraziamento per la capacità di assumere un ruolo di regia tra le associazioni locali". 

Il presidente della Comunità della Val di Non ha osservato come "la 4 Ville in fiore sia uno degli eventi non solo più importanti, ma anche più longevi della Val di Non. La Pro Loco di Tassullo, con questo evento, è stata tra i primi a parlare di turismo e agricoltura, quando ancora nessuno ne parlava. Un evento che riesce ad essere fedele all’identità del nostro territorio e di farne emergere l’immagine migliore". 

Infine il presidente dell’Apt Val di Non ha voluto esprimere "un sentito grazie alla Pro Loco di Tassullo, perché con eventi come questi si è riusciti nel concreto a destagionalizzare l’offerta turistica della Val di Non ed ha persino contribuito ad aprire la mentalità locale, facendo capire a chi si occupa di altri settori (agricoltura, prprietari dei castelli) che il turismo può essere una risorsa del territorio".

Mercoledì, 24 Aprile 2019

Questionario di gradimento

© 2019 Comune di Ville d'Anaunia powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl