Un tuffo in piscina a prezzo scontato

Firmata la convenzione con l'Acquacenter di Malé. Ecco tutte le tariffe

Fresca novità estiva per gli abitanti di Ville d’Anaunia. Da oggi, ai residenti delle otto frazioni del Comune unico costerà meno fare un tuffo nel centro acquatico di Malé. A prevederlo è la convenzione sottoscritta in mattinata in municipio dal primo cittadino Francesco Facinelli e dal presidente della società Sgs Giuliano Zanella, che gestisce l’impianto (clicca QUI per tutte le tariffe). E la giornata di venerdì 5 agosto sarà a ingresso libero per tutti i nostri concittadini, grazie all’iniziativa “Ville d’Anaunia Free”, che prevede anche un’ora di dimostrazione di salvamento, nel corso del pomeriggio. Lo stesso giorno l’ingresso sarà gratuito anche per gli abitanti di Cles, Predaia e Cloz.

I contatti tra la neoeletta amministrazione comunale e l’Acquacenter di Malé sono iniziati poco tempo dopo le elezioni di maggio, e ha portato alla sottoscrizione dell’accordo nel giro di poche settimane. Questa opportunità di svago e sport è pensata in particolare per i più giovani e le famiglie, oltre che per le sedici associazioni sportive del territorio. “Con questa convenzione vogliamo favorire l’accessibilità alla pratica del nuoto ai nostri concittadini” sono state le parole del sindaco Facinelli, che con orgoglio ha aggiunto: “Oggi la piscina è più vicina al nostro comune”. Un comune che esprima una delle atlete più promettenti delle Valli del Noce, la sedicenne Irene Ilovic, allenata dal coordinatore della piscina, Umberto Citroni, che si è qualificata agli ultimi campionati regionali di nuoto, con lo stile a rana.

Entusiasta anche l’assessore comunale allo Sport, Matteo Mendini: “Garantire il benessere della popolazione, fa parte delle nostre priorità. Vogliamo inoltre agevolare la frequentazione dell’impianto da parte delle scuole elementari e medie e delle numerose società sportive, che nel periodo invernale potranno svolgere i loro allenamenti in acqua”.

Oltre al centro natatorio (dotato di vasca semiolimpionica con 6 corsie, piscina ricreativa con idromassaggio e getti d’acqua e una terza vasca profonda 30 centimetri, dedicata ai più piccoli), la convenzione consente di accedere ad un prezzo di favore anche allo stadio del ghiaccio di Malé.

Per ricevere lo sconto “residenti” , è necessario presentarsi in piscina dotati di un documento. La convenzione prevede l'ingresso in piscina degli adulti residenti a Ville d’Anaunia al prezzo di 6,50 euro (invece di 9,50), mentre i bambini fino a 12 anni potranno fare un tuffo in acqua a soli 3,50 euro invece di 5 e gli over 65 avranno la possibilità di nuotare e rilassarsi al costo di 5 euro (invece di 7). Le agevolazioni riguardano anche le tariffe famiglia, oltre alla tessera abbonamento di 10 ingressi, che per gli adulti è di 52 euro invece di 70, per i ragazzi con meno di 12 anni, 25 euro invece di 40 e per gli over 65 di 40 euro invece di 65. E le tariffe diventano ancora più convenienti per le tariffe da 30 e 50 ingressi, con un risparmio fino a 100 euro.

“Con questa nuova convenzione, sono oltre 19mila i residenti in val di Non che potranno nuotare in piscina a un prezzo agevolato” sono state le parole del presidente di Sgs Zanella e del responsabile Citroni. La qualità del centro acquatico maletano è riconosciuta anche da atleti di fama nazionale: da oggi a domenica 29, all’Acquacenter si alleneranno sette atleti di Triathlon (tra i quali Greg Barnaby) seguiti da tre tecnici, mentre dal 15 al 30 agosto sarà presente la nazionale under 23 di Triathlon per la preparazione in vista dei mondiali.

Venerdì, 22 Luglio 2016 - Ultima modifica: Venerdì, 09 Settembre 2016

Questionario di gradimento

© 2019 Comune di Ville d'Anaunia powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl