Tamburello, via alle finali giovanili Open

Ville d'Anaunia ospita l'evento nazionale: atteso l'arrivo di 200 atleti da tutta Italia

Sono attesi oltre 200 atleti in val di Non per le Finali nazionali giovanili Open di Palla Tamburello, che si disputeranno su diversi campi della media e bassa Anaunia dal 19 al 21 agosto. Per il quarto anno consecutivo la “Polisportiva Cassa Rurale Tuenno” guidata da Fausto Valentini organizza l'evento che coinvolge un'ottantina di volontari di diverse società sportive del territorio come Ust Tassullo, Us Segno, Us Corona di Cunevo, Us Robur di Sporminore e Us Vigo di Ton.
Alla presentazione ufficiale del programma in municipio, sono intervenuti tra gli altri l'assessore allo sport Matteo Mendini, il vicesindaco Romina Menapace, oltre ai rappresentanti delle associazioni sportive che collaborano alla buona riuscita delle Finali nazionali di tamburello. Particolarmente apprezzato, l'intervento del presidente della Federazione Italiana di questa disciplina, Emilio Crosato.


I ragazzi, che con le loro squadre puntano a conquistare il titolo nazionale, hanno un'età compresa tra i 12 e i 18 anni e sono divisi nelle categorie Giovanissimi, Allievi e Juniores sia maschile sia femminile. Le varie compagini arriveranno da Veneto, Lombardia, Piemonte, Marche e Toscana che si sono qualificate nei campionati regionali e nelle competizioni interregionali. Le squadre locali in gara sono: categoria allievi femminile di Tuenno, giovanissimi maschile di Tassullo e giovanissimi femminile di Segno. Tutti i pranzi e le cene verranno serviti dai volontari presso il palazzetto del Centro sportivo di Cles.
Secondo il programma ufficiale, venerdì 19 si svolgeranno le qualificazioni, il giorno successivo le semifinali e infine, nella giornata di domenica, le finali presso il campo di Tassullo in località Palù. Venerdì sera alle 20.30, presso il campo di Segno di Predaia, si terrà la cerimonia di benvenuto con la sfilata degli atleti. Seguirà una partita spettacolo con una selezione di giocatori trentini di palla tamburello di serie A e B, per ricordare la sfortunata atleta Alice Magnani, tragicamente scomparsa lo scorso anno. All'ingresso verranno raccolte offerte a sostegno dell'Atmar (Associazione trentina malattie reumatiche). 
“Ringraziamo le tante persone che con impegno hanno organizzato questo importante appuntamento, le associazioni che collaboreranno per la buona riuscita delle Finali nazionali giovanili di palla tamburello, il Comune di Ville d'Anaunia e gli sponsor Cassa Rurale di Tuenno e Dalmec. Infine un grande in bocca al lupo a tutti i giovani che parteciperanno all'evento” sono le parole del presidente della Polisportiva organizzatrice, Fausto Valentini.

Giovedì, 18 Agosto 2016 - Ultima modifica: Mercoledì, 19 Ottobre 2016

Questionario di gradimento

© 2019 Comune di Ville d'Anaunia powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl