Valorizzazione della Val di Tovel

Un progetto di valorizzazione della Val di Tovel, costruito sulle colonne portanti della conservazione, della tutela ambientale e della sostenibilità, in una fase storica caratterizzata dal progressivo e rapido aumento dei visitatori, che ogni anno si regalano momenti di serenità e meraviglia in questo angolo di Brenta.

Lago di Tovel in inverno - Foto Patrick de Aliprandini

Questa l’idea che ha riunito Parco, Comune di Ville d’Anaunia e Provincia Autonoma di Trento attorno ad un tavolo per confrontarsi e delineare un quadro complessivo di interventi, ora descritti in un Protocollo d’Intesa sottoscritto dai tre enti.

L’approccio seguito per addivenire alla definizione dei contenuti dell’accordo è stato caratterizzato da tre condizioni: la prima, svolgere un’analisi globale del contesto, dei suoi punti di forza e di debolezza, passando attraverso la predisposizione di schede tecniche e descrizioni analitiche; la seconda, attivare una collaborazione “fra pari” dei tre soggetti firmatari, affinché il progetto fosse arricchito di tutti i punti di vista e fosse massimamente condiviso dalle parti, che operano su piani di autonomia e competenza differenti; la terza, assumersi un impegno concreto ad attivare forme di partecipazione territoriale, moderata da soggetti terzi, con lo scopo di informare, sensibilizzare e coinvolgere la popolazione e i vari portatori di interesse nelle scelte relative alle modalità di attuazione degli interventi.

Gli obiettivi generali che si punta ad ottenere attraverso il Protocollo d’Intesa sono il miglioramento e la riqualificazione di strutture e servizi destinati alla gestione turistica e alla promozione delle caratteristiche ambientali della valle, la valorizzazione dei percorsi e della segnaletica direzionale, la razionalizzazione degli accessi e dell’organizzazione gestionale dei flussi veicolari abbinati ai servizi di mobilità sostenibile. Ciò si traduce nelle dieci azioni finanziate attraverso il protocollo [schematizzate nella tabella] e in ulteriori tematiche meritorie di approfondimenti attualmente prive di finanziamento.

1 Riqualificazione e nuovo allestimento Casa del Parco “Lago rosso”
2 Segnaletica e cartellonistica
3 Pontile per natanti
4 Nuovo piano di gestione della mobilità.Progettazione e realizzazione nuovo varco d’acceso alla valle.
5 Riqualificazione area Capriolo
6 Riqualificazione area Tamburello
7 Galleria Terres
8 Valorizzazione dell’area del parcheggio Lago di Tovel
9 Rifacimento servizi igienici zona parcheggio Lago di Tovel
10 Manutenzione sentieri e opere

Visualizza la presentazione grafica dei contenuti del protocollo 

Tra le varie cose, si punta a sciogliere il nodo relativo all'assenza di un sistema di telefonia affidabile per i locali pubblici e, conseguentemente, per gli escursionisti (in Val di Tovel non sono infatti garantite nemmeno le chiamate di emergenza). La Provincia ha riconosciuto la necessità di risolvere il problema e contestualmente di fornire una connessione internet di qualità, impegnandosi alla realizzazione di una soluzione tecnica idonea e compatibile con le previsioni del Piano di Parco. Inoltre, la proprietà del sistema di depurazione presente in Val di Tovel passerà dal Comune alla Provincia, affinché le migliorie strutturali da realizzarsi diano maggiori garanzie di efficacia dal punto di vista ambientale.

Tuttavia, il principale intento del documento riguarda lo studio di un nuovo piano di mobilità per la Val di Tovel. La mobilità rappresenta infatti l’aspetto più complesso e decisivo per una gestione sostenibile della valle. Parlare di mobilità significa anzitutto mettere in primo piano le esigenze di tutela ambientale della riserva e l’obiettivo primario di limitare l’inquinamento da emissioni, tenendo il traffico veicolare il più possibile al di fuori della valle. Significa anche disincentivare progressivamente l’uso dell’automobile a favore di mezzi pubblici a basso impatto o alternativi, come le e-bike, e delle escursioni a piedi. Significa poi considerare esigenze ed aspettative della popolazione residente e dei visitatori locali.
A cascata, si andrà ad intervenire sul centro e sulla bassa valle, al fine di valorizzarne il potenziale naturalistico e diversificare l’offerta esperienziale (oggi massimamente legata alla zona Lago). Non meno strategico sarà l’intervento di riqualificazione della Casa del Parco “Lago Rosso”, che la trasformerà in un piccolo polo scientifico adatto ad ospitare attività didattiche o di ricerca, disponibile per esposizioni temporanee e aperta alla collaborazione con altre organizzazioni che svolgono attività in linea con le tematiche naturalistiche e ambientali proprie del Parco.

Gli obiettivi tracciati dal Protocollo d’Intesa saranno arricchiti dalle idee e dalle riflessioni di tutti coloro che avranno desiderio e passione di prendere parte al percorso di progettazione partecipata, che sarà avviato a breve. Per segnalare il proprio interesse ad essere parte attiva del processo partecipato, scrivere una mail all'indirizzo gloria.concini@comune.villedanaunia.tn.it

STEP DI ATTUAZIONE DEL PROTOCOLLO

31.10.2017 Incontro pubblico di presentazione dei contenuti del Protocollo e sottoscrizione. 
Presentazione di un excursus delle attività di ricerca ed educazione ambientale, di manutenzione del territorio e di gestione della mobilità realizzata dal PNAB in collaborazione con il Comune di Tuenno, dall'istituzione dell'area protetta ad oggi.
Documentazione disponibile al download in fondo alla pagina. 
28.12.2017 Il Comitato di Gestione del PNAB ha autorizzato in via preliminare la deroga al progetto per la ristrutturazione e l’ampliamento dell’edificio BM16 relativo ai servizi igienici pubblici situati presso il parcheggio del lago di Tovel e insistenti sulla p.f. 3192 in C.C. Tuenno, rispetto alla non ammissibilità di ampliamento volumetrico della classe di edifici di cui all’articolo 34.11.6.2. delle Norme di Attuazione del Piano di Parco, per un aumento volumetrico dell’edificio pari al valore massimo di 159,75 mc (55.38 % del volume esistente). 
Al fine di realizzare l’opera, il progetto necessita del seguente percorso autorizzatorio:
- approvazione preliminare della deroga con atto del Comitato di Gestione come stabilito dalla deliberazione del Comitato n. 12 di data 25 novembre 2016; 
- parere alla deroga rilasciato con deliberazione della Giunta esecutiva del Parco, ai sensi dell’art. 97 comma 1 e dell’art. 41 comma 4 della legge provinciale n. 15/2015 e ss.mm.; 
- autorizzazione della deroga rilasciata con deliberazione della Giunta provinciale ai sensi dell’art. 97, comma 1, della L.P. 15/2015 e ss.mm.
11.01.2017 Il Consiglio comunale ha adottato in via preliminare la variante per pubblica utilità 2017 dei Piani Regolatori Generali degli abitati di Tuenno, Tassullo e Nanno, con la quale si prevede la possibilità di utilizzo temporaneo dell'area ex Cofco ("Russia") come parcheggio pubblico a supporto del sistema di mobilità sostenibile della Val di Tovel.
29.01.2018 La Giunta esecutiva del PNAB ha affidato alla dott. arch. Maria Theresia Pernter, con Studio tecnico in Trodena (BZ), un incarico professionale specifico di consulenza inerente la redazione del nuovo Piano di gestione della mobilità sostenibile della Val di Tovel, avente per oggetto le seguenti prestazioni: 
- Fase 1: definizione di un piano sperimentale della mobilità per l'anno 2018, previa analisi delle criticità riscontrate nel corso del 2017 e dei dati relativi ai flussi registrati nell'ultimo decennio. Termine: aprile 2018.
- Fase 2: studio e redazione del nuovo Piano di gestione della mobilità della Val di Tovel, previa analisi dei risultati del sistema sperimentale adottato nel 2018, degli esiti del percorso partecipativo attivato con la popolazione e delle interconnessioni tra problematiche della mobilità e gli altri interventi previsti dal Protocollo. Termine: dicembre 2018. 

a cura di : Gloria Concini

download

Relazione Manutenzione valorizzazione territorio e Mobilità Val di Tovel
File Relazione Manutenzione valorizzazione territorio e Mobilità Val di Tovel.pdf (14,36 MB)

download

Parchi - una strategia lunga 50 anni
File Parchi - una strategia lunga 50 anni.pdf (848,00 kB)

download

Relazione Ricerca e educazione ambientale Val di Tovel
File Relazione Ricerca e educazione ambientale Val di Tovel.pdf (12,24 MB)

download

Relazione finale Gestione Mobilità Val di Tovel 2017
File Relazione finale Gestione Mobilità Val di Tovel 2017.pdf (560,04 kB)

download

Protocollo Valorizzazione Val di Tovel - testo
File Protocollo Valorizzazione Val di Tovel - testo.pdf (223,24 kB)

download

Protocollo Valorizzazione Val di Tovel - Allegato 1
File Protocollo Valorizzazione Val di Tovel - Allegato 1.pdf (327,87 kB)

download

Protocollo Valorizzazione Val di Tovel - Allegato 2
File Protocollo Valorizzazione Val di Tovel - Allegato 2.pdf (154,85 kB)

Martedì, 19 Luglio 2016 - Ultima modifica: Mercoledì, 31 Gennaio 2018

Questionario di gradimento

© 2018 Comune di Ville d'Anaunia powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl