Vertical Tovel, trionfa David Thoni

Grande successo per la gara di corsa in montagna organizzata da "Chei dal senter"

Ville d’Anaunia, 11 agosto 2017 - Grande successo per la gara di corsa in montagna "Vertical Tovel" che si è disputata lo scorso weekend nella valle dell'ex lago rosso. Centocinquanta atleti hanno partecipato all'evento organizzato dal gruppo di appassionati “Chei dal senter” percorrendo 4,1 chilometri con 1.105 metri di dislivello positivo, fino a raggiungere la piana all'ombra delle due vette del Brenta nord orientale, l'Om e l'Omet, che sovrastano malga Tuena.

Ad aggiudicarsi la prima edizione dell'appuntamento sportivo che si inserisce nel calendario delle gare di kilometro verticale è stato David Thoni, classe 1983, che ha raggiunto l'arrivo posto a 2.075 metri di quota in 42'17'', anticipando di 5 secondi Thomas Holzer, mentre sul terzo gradino del podio è salito Luca Binelli (42'44''). La prima donna classificata è invece Corinna Ghirardi, classe 1979, con un ottimo tempo di 54'; secondo posto per Isabella Morlini (54'58'') e terza Emma Menapace (57'40''). La <Vertical Tovel> è stata molto combattuta specialmente nelle fasi finali, come racconta il vincitore: <Dopo malga Tuena, Binelli aveva tentato di accelerare, ma io e Holzer gli siamo sempre rimasti poco dietro> racconta David Thoni, che è andato al comando dopo il tratto più ripido: <A 200 metri dall'arrivo sono stato superato da Holzer, ma con uno sprint finale sono riuscito a tagliare il traguardo per primo>. Entusiasta anche Ghirardi: <Il percorso è stato ben studiato, con il primo tratto su asfalto per scremare il gruppo, facendo in modo che non si creasse coda all'imbocco del sentiero che porta alla malga. Ho apprezzato i tratti scenografici e i passaggi sotto le rocce e nello stallone illuminato dalle candele>.

Il trofeo assegnato ai vincitori è un orso scolpito su legno di cirmolo dall'artista Marco Marinelli di Tuenno, che rappresenta la ciliegina sulla torta di un'organizzazione che, grazie ai numerosi sponsor e al supporto di molte istituzioni (Comune, Cassa Rurale di Tuenno val di Non e Pro Loco) e realtà economiche della zona, ha garantito ai partecipanti un monte premi interessante ed un pacco gara ricchissimo. Trattandosi di Tovel, il logo dell'iniziativa ideato dallo staff e disegnato da Thomas Martini (che ha curato anche il service fotografico) non poteva che essere un'impronta d'orso con le unghie che rappresentano il profilo delle montagne, mentre la pianta delinea la sagoma dell'ex lago rosso.

Non sono mancati infine i premi speciali ai primi classificati residenti a Ville d’Anaunia Michael Leonardi e Cristiana Giongo e al primo classificato di Tuenno Michael Pinamonti che ha ricevuto la targhetta in memoria di Luigi Menapace al quale gli organizzatori hanno dedicato il suggestivo passaggio dei <crozi> sopra malga Tuena (i cosiddetti <crozi del Bigio”).

Gli organizzatori desiderano infine ringraziare il Parco Adamello Brenta per le concessioni, i gestori di malga Tuena che hanno servito oltre 280 pasti a concorrenti e accompagnatori, all’albergo Capriolo per la festa conclusiva oltre che a a tutte le persone e agli enti che hanno dato il proprio contributo economico e organizzativo: Manuel Concini ha creato il sito internet dell’evento, ND movie ha realizzato le riprese, lo Sci club 4 ville e Giuseppe Mendini hanno curato il servizio cronometristi.

Immagini

Venerdì, 11 Agosto 2017

Questionario di gradimento

© 2017 Comune di Ville d'Anaunia powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl