Pro loco di Nanno, Tassullo e Tuenno gemellate con le Isole Egadi

Il sodalizio favorirà l'avvio di collaborazioni e reciproca promozione dei due territori

Ville d’Ananunia, 22 ottobre 2018 – Tra Ville d'Anaunia e le Isole Egadi è sbocciato l'amore. Le quattro Pro Loco dei due territori hanno siglato il loro gemellaggio sabato pomeriggio nella prestigiosa sede di Palazzo Pilati: “Una firma che segna l'inizio di un'amicizia” ha osservato il sindaco di Ville d'Anaunia Francesco Facinelli.

Un evento di rilevanza nazionale che ha interessato le tre Pro Loco di Nanno, Tassullo e Tuenno-Tovel (che appartengono al comune di Ville d’Anaunia) e la Pro Loco Isole Egadi, che raggruppa le tre isole di Favignana, Marettimo e Levanzo. Alla sottoscrizione erano presenti i presidenti delle Pro Loco interessate, Jacopo Bornò (Nanno), Cristian Valentini (Tassullo), Viviana Leonardi (Tuenno) e Vito Massimiliano Saladino (Isole Egadi), insieme alla presidente del Comitato Unpli di Trapani Maria Scavuzzo, la consigliera della Federazione Pro Loco del Trentino Monica Viola ed i vertici del Comune di Ville d’Ananunia.

“Le Pro Loco svolgono un lavoro importante, del quale vanno ringraziati tanti volontari per il loro impegno - ha evidenziato Facinelli -. Le vostre realtà valorizzano e fanno conoscere prodotti e tradizioni e grazie a questa nuova amicizia ci sarà ora la possibilità di avviare uno scambio culturale e culinario tra Trentino e Sicilia”. E la vicesindaco con delega al turismo ha aggiunto: “Crediamo nella nostra identità e nella nostra storia e allo stesso tempo siamo aperti al mondo”.

I rappresentanti di tutte le Pro Loco coinvolte sono apparsi entusiasti: “Ci accomuna l'amore per il nostro territorio. Vogliamo ora creare un rapporto di collaborazione reciproca che unisca gli estremi della nostra splendida Italia”. Il gemellaggio è infatti un atto simbolico con significative ricadute anche a livello pratico. Questo “patto” nasce infatti con l’intento di stimolare la reciproca promozione dei territori ed un impegno a creare occasioni di scambio tra due realtà geograficamente distanti ma accomunate da due ambienti d’eccezione: le Egadi con la loro area marina protetta più grande d’Europa, i siti archeologici e gli spettacolari percorsi trekking, e Ville d’Anaunia con le Dolomiti Unesco, il lago di Tovel, la Val Nana, i castelli e la Diga di Santa Giustina.

“Nonostante i chilometri, ci unisce la volontà, come Pro Loco, di promuovere i nostri territori e di far conoscere le nostre eccellenze, incentivando scambi e collaborazioni” ha spiega il segretario della Pro Loco di Tuenno-Tovel, Luca Concini, all’atto della sottoscrizione. Il protocollo prevede infatti non solo di valorizzare i territori, ma anche l’impegno ad attivarsi presso i rispettivi Comuni per favorire occasioni di contatto e interscambio fra le comunità delle Egadi e Ville d'Anaunia.

Elemento, questo, sottolineato anche dal presidente della Pro Loco Isole Egadi, Vito Massimiliano Saladino, che ringraziando le Pro Loco nonese per la calorosa accoglienza (5 rappresentanti della Pro Loco siciliana sono stati in questi giorni ospiti a Tuenno), ha anticipato come sia “nostra intenzione che il gemellaggio venga ratificato alla presenza dei sindaci dei Comuni di Ville d’Anaunia e delle Isole Egadi, a testimonianza dell’impegno non solo a livello di Pro Loco, ma anche amministrativo, per la concreta attuazione a questa iniziativa, che siamo certi sarà l’inizio di una proficua collaborazione.”La sottoscrizione ufficiale avverrà infatti la prossima primavera alle Egadi, e sede dell’evento sarà l’isola di Marettimo, “la più simile alla realtà nonesa, per la sua conformità montuosa e per l’offerta di itinerari trekking che, per la loro spettacolarità, richiamano quelli della Val di Non.”

Piena soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa anche dalle rappresentanti Unpli Scavuzzo e Viola, che hanno evidenziato come “il gemellaggio sia uno dei modi migliori per far emergere i valori alla base del mondo Pro Loco: la reciprocità, lo scambio, l’amore per il proprio territorio. Questi valori, portati avanti con convinzione da ogni Pro Loco in tutta Italia, sono alla base dello spirito di Unpli , l'Unione nazionale delle Pro Loco, che ha facilitato i contatti tra le nostre due realtà”.

L’idea del gemellaggio nasce infatti da Diego Coletti, nell'ambito di un viaggio per i soci delle Pro Loco trentine a Favignana lo scorso anno: qui, l’immediata affinità con gli omologhi siciliani ha spinto le Pro Loco nonese ad approfondire la conoscenza e ad arrivare, infine, alla proposta di un vero e proprio gemellaggio. Primo nel suo genere ad essere sottoscritto in Trentino, il gemellaggio tra le quattro Pro Loco sancisce anche un importante avvio di collaborazione tra le Pro Loco di Ville d’Ananunia, unite da pochi anni nello stesso comune a seguito della fusione delle tre municipalità precedenti, e per le quali il gemellaggio è la prima attività condivisa, segno della capacità delle Pro Loco di fare squadra sia a livello locale che nazionale.

Lunedì, 22 Ottobre 2018

Questionario di gradimento

© 2018 Comune di Ville d'Anaunia powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl