E-bike, 5 colonnine per la ricarica

L'installazione in questi giorni a Tuenno, Tassullo, Tovel e nelle malghe

Ville d'Anaunia, 13 settembre 2018 - Cinque stazioni di servizio per fare rifornimento e assicurarsi “carburante green” nei paesi di Ville d’Anaunia e sulla montagna che li sovrasta. Niente distributori di benzina, ma colonnine di ricarica per le biciclette elettriche, anche alla luce del sensibile aumento di appassionati delle due ruote a pedalata assistita tra i residenti e gli ospiti che scelgono le Ville come luogo di villeggiatura.

L’iniziativa è dell’assessorato allo sport in collaborazione con il Parco naturale Adamello Brenta, che ha messo a disposizione le proprie competenze tecniche. Si tratta della prima proposta di questo tipo in Val di Non. L’installazione delle cinque bacheche (ciascuna delle quali ha ben cinque punti di ricarica) è iniziata in questi giorni nei paesi di Tuenno e Tassullo, nelle piazze principali su cui si affacciano le sedi municipali. Dopo il recente via libera della commissione paesaggistica in Comunità di Valle, presto altre colonnine in legno – che bene si adattano al contesto montano – verranno posizionate anche a malga Tassulla e malga Tuena, oltre che in Val di Tovel, presso il centro visitatori.

L’utilizzo di questo nuovo servizio sarà libero per tutti e l’amministrazione comunale sta definendo le convenzioni da siglare con i gestori delle strutture montane. In questo modo gli amanti delle bici a motore, che fanno girare più velocemente i pedali, avranno la possibilità di affrontare il circuito Dolomiti di Brenta bike senza il timore di esaurire la ricarica sia sul Peller sia in val di Tovel. “Così – evidenzia l’assessore con delega allo sport – incentiviamo la mobilità sostenibile e favoriamo l’accessibilità del nostro splendido territorio”. Un’iniziativa che si sposa peraltro perfettamente con il progetto di piste ciclabili promosso in collaborazione con la Comunità di Valle, che si snoderanno sul nostro territorio.

Le colonnine realizzate dalla falegnameria del Parco dispongono di 5 punti di ricarica con gli attacchi per i principali marchi di e-bike: ci sono tre cavi con caricabatterie integrato Bosch e Yamaha, mentre le ultime due postazioni sono libere, dotate di presa di corrente dove i biker possono collegare i loro mezzi. Le due ruote saranno assicurate a un portabici in acciaio con tanto di lucchetto, mentre sulle bacheche verranno affisse le cartine del territorio comunale con i principali punti turistici che meritano di essere visitati. Così gli ospiti potranno ricaricare le bici a pedalata assistita e nel frattempo visitare chiesette e castelli oppure fare un’escursione o una passeggiata nella natura, per poi recuperare le e-bike una volta ricaricate.

Giovedì, 13 Settembre 2018

Questionario di gradimento

© 2018 Comune di Ville d'Anaunia powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl