Dal corredino "finlandese" al punto di ritrovo per potenziali imprenditori

Commissione paritetica, 19 proposte innovative per sostenere famiglie e giovani

Ville d’Anaunia, 25 gennaio 2019 - La Commissione Famiglie, Giovani e Istruzione guidata dal presidente Samuel Valentini annuncia con soddisfazione l’approvazione all'unanimità di 19 punti volti al sostegno delle famiglie e dei giovani sul territorio. “Una delibera è particolarmente significativa perché vede l'unanimità dei membri provenienti da tutte le forze politiche presenti in Consiglio. Rappresenta quindi un modo positivo e propositivo di fare politica a favore della comunità” osserva Valentini, che ringrazia gli altri due membri della Commissione, Graziano Tolve e Marcella Odorizzi: “Senza il loro prezioso contributo non sarebbe stato possibile arrivare a questo punto”.
Nel documento predisposto dalla Commissione paritetica sono presenti “disposizioni di portata altamente innovativa” come l'adozione del maternity package di origine finlandese, gli incentivi per l'adozione di fasciatoi e aree gioco ad uso pubblico da parte delle attività commerciali e la nascita di un polo di eccellenza per l'imprenditoria sul territorio, assieme a molte altre proposte, come la realizzazione di tre nuovi marciapiedi, l'istituzione di corsi di primo soccorso, il recupero dei parchi giochi, le convenzioni per i corsi di acquaticità, le attività per bambini da zero a tre anni e molto altro, che sono nate dal confronto con la popolazione e con i servizi comunali e che vi invito a leggere.
Valentini ricorda che l'Ordine del giorno votato in sede di approvazione del bilancio 2018 impegnava il Consiglio e la Giunta ad accettare i progetti votati all'unanimità dalla Commissione: “Un fortissimo impegno politico. Siamo fiduciosi che l'Amministrazione comunale tenga fede al proprio impegno e quindi siamo fiduciosi che questi aiuti saranno effettivamente disponibili già da quest'anno, inseriti nel bilancio 2019 che andremo a votare entro la fine di febbraio. Quello di tutta la Commissione è un grande augurio perché il Comune di Ville d'Anaunia possa sempre più essere protagonista del futuro”.

Ecco dunque le 19 misure contenute nel documento elaborato dalla Commissione Famiglie, Giovani e Istruzione:

1. L’immediato ripristino del servizio di video sorveglianza al Parco Giochi di Tuenno a tutela della sicurezza delle famiglie che lo frequentano e a tutela del bene pubblico.

2. L’immediata istituzione del servizio di video sorveglianza al Parco dei Diritti Umani di Rallo a tutela della sicurezza delle famiglie che lo frequentano e a tutela del bene pubblico.

3. L’immediata istituzione del servizio di video sorveglianza all’esterno della Palestra di Tuenno a tutela della sicurezza delle famiglie che lo frequentano e a tutela del bene pubblico.

4. L’immediata istituzione del servizio di video sorveglianza al Parco in località Splazoi a tutela della sicurezza delle famiglie che lo frequentano e a tutela del bene pubblico.

5. L’istituzione di un corso gratuito all’anno, da ripetere in caso di grande affluenza fino ad un massimo di tre volte all’anno, aperto a tutte le fasce d’età, di primo soccorso e tecniche anti-soffocamento comprensivo: di parte informativa e pratica (con manichini), di parte relativa alla prima infanzia e alla terza età, di parte relativa alla prevenzione.

6. L’istituzione di un corso gratuito all’anno, da ripetere in caso di grande affluenza fino ad un massimo di tre volte all’anno, aperto a tutte le fasce d’età, di massaggi per neonati e bambini comprensivo: di parte informativa e pratica.

7. L’istituzione presso una delle biblioteche di eventi di lettura ad alta voce dedicati ai bambini da zero a tre anni con l’ausilio di cooperative o associazioni che già svolgono questo servizio.

8. L’attivazione di una o più convenzioni con strutture idonee relativamente ai corsi di acquaticità per bambini.

9. L’istituzione di un pacchetto nascite sul modello del “baby box” finlandese (https://www.kela.fi/web/en/maternitypackage). Ad ogni nuovo nato sarà recapitato alla famiglia indipendentemente dal reddito, un pacchetto regalo formato dai seguenti prodotti (o da prodotti di funzionalità equivalente):   Una scatola utilizzabile anche come culla; Un sacco a pelo/tuta invernale/pagliaccetto per passeggino; Stivaletti isolati, guanti e clip per guanti; Sacco a pelo da lettino; Tutina leggera con cappuccio; Stivaletti in feltro; Tuta in misto lana; Pantaloni di lana; Berretto di lana; Cappuccio passamontagna; Berretto; Tutina sportiva; Pagliaccetto leggero senza maniche; 8 body manica lunga; 3 pantaloni; 1 pantalone con piedini; 4 pantaloni leggeri; 1 calzamaglia; Calzetti antiscivolo pesanti e manopole; Calzetti antiscivolo; Sacco nanna; Biancheria da lettino (piumino, copripiumino, lenzuola, coprimaterasso, materassino); Coperta; Asciugamani per bambini; Ciuccio; Cucchiaio; Articoli per la cura personale (coppette assorbilatte, forbici per unghie dalla punta arrotondata, spazzolino da denti per bambino, crema per capezzoli allattamento, mutande assorbenti post parto, termometro da bagno, spazzola per capelli, 4 salviette di cotone); Bavaglino; Libro; Peluche coperta; Fasciatoio portatile. Sarà facoltà della famiglia decidere se avere il pacco oppure 170 euro.

10. L’istituzione di un contributo di 250 € una tantum alle attività economiche che istituiranno o rinnoveranno uno spazio attrezzato ad uso pubblico negli orari di apertura da utilizzare come fasciatoio per bambini. Lo spazio dovrà essere reso accessibile senza obbligo di consumo. Dell’iniziativa verrà data comunicazione diretta a tutte le attività economiche eligibili a ricevere il contributo.

11. L’istituzione di un contributo di 500 € a copertura delle spese alle attività economiche che istituiranno uno spazio attrezzato ad uso pubblico negli orari di apertura da utilizzare come sala giochi per i bambini. Lo spazio dovrà essere reso accessibile senza obbligo di consumo. Dell’iniziativa verrà data comunicazione diretta a tutte le attività economiche eligibili a ricevere il contributo.

12. L’istituzione di un contributo di 150 € alle attività economiche che avendo ottenuto i contributi precedenti per il fasciatoio e la sala giochi istituiranno anche uno sconto permanente del 10% per tutte le famiglie che accederanno ai servizi offerti dall’attività economica in oggetto con almeno un figlio minorenne. Lo sconto dovrà permanere per almeno 12 mesi dalla data di approvazione del contributo. Dell’iniziativa verrà data comunicazione diretta a tutte le attività economiche eligibili a ricevere il contributo.

13. L’istituzione di una convenzione con le associazioni interessate per mantenere puliti i parchi giochi quando non sono attive squadre comunali.

14. L’istituzione di una convenzione per avere del personale qualificato con cadenza periodica in grado di aiutare le famiglie nella richiesta e nell’ottenimento di bonus e agevolazioni sia pubbliche che private per famiglie.

15. La realizzazione di un marciapiede dall’edicola “Madonnina” presente all’incrocio in direzione Nanno fra via Snao e via Pasotti fino alla svolta per Pavillo, passando per la Chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano.

16. La realizzazione, tramite tracciatura con vernice e paletti di delimitazione di un marciapiede sulle “Savene” cioè dall’incrocio fra Via Pasotti, Via dei Morari e Via Enrico Leonardi fino all’imbocco della rotonda alla fine di via IV Ville.

17. La realizzazione di un marciapiede dalla svolta sterrata per la chiesa di Santa Emerenziana sulla SP14 fino allo stop in Via Santa Emerenziana dove arriva la bretella che la congiunge con Via Trento. Il marciapiede nei punti dove non può essere realizzato in maniera classica dovrà essere realizzato tramite tracciatura con vernice e paletti di delimitazione.

18. Di dare l’uso esclusivo del primo piano dell’edificio dell’Ex Comune di Nanno, ad esclusione della stanza utilizzata attualmente come archivio, alla Commissione Famiglie, Giovani e Istruzione per l’istituzione di un punto di ritrovo per persone con idee o interessi imprenditoriali per l’anno 2019.

19. Di stanziare 27.000 € per le spese volte all’istituzione e all’avviamento di un punto di ritrovo per persone con idee o interessi imprenditoriali per l’anno 2019.

Venerdì, 25 Gennaio 2019

Questionario di gradimento

© 2019 Comune di Ville d'Anaunia powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl