Benvenuti annuncia le sue dimissioni

Il grazie del Consiglio al suo primo presidente: "Si rimane amministratori per tutta la vita"

Ville d'Anaunia, 9 giugno 2018 - Il presidente del Consiglio comunale di Ville d'Anaunia Marco Benvenuti ha annunciato le sue dimissioni in chiusura della seduta di giovedì sera. Un passo indietro non legato a motivi politici, come è stato puntualizzato in aula, dove l'intero consesso gli ha tributato un lungo applauso: “Ufficializzerò questa mia decisione a breve - ha spiegato Benvenuti -. Questo è il mio ultimo consiglio, dopo 17 anni di impegno amministrativo: sono emozionato e commosso. Si rimane amministratori per tutta la vita”. Nelle ultime sedute di consiglio, Benvenuti era stato sostituito sullo scranno più alto dell'aula dal vicepresidente Giuseppe Mendini. L'elezione del nuovo presidente avverrà nella prossima seduta.

“Oltre a Mendini, desidero ringraziare tutti i capigruppo e l'intera aula. Per me è stato un onore poter presiedere il primo consiglio del nuovo Comune di Ville d'Anaunia. Mi era stato chiesto di ricoprire questo incarico in qualità di persona esperta, anche per sostenere i nuovi giovani amministratori, che ora sanno camminare con le loro gambe”. Parole di ringraziamento sono state espresse dunque nei confronti della giunta: “Ho avuto modo di lavorare fianco a fianco con alcuni dei membri dell'esecutivo, ai quali assicuro che la mia disponibilità a collaborare non verrà meno”. Un accenno dunque al lavoro svolto dalla Commissione Statuto (presieduta da Benvenuti), il cui compito di redigere la “Carta” di Ville d'Anaunia sta per essere completato: “Tutti hanno lavorato con impegno e passione. La legge di istituzione dei Comuni nati da fusione prevede che l'approvazione dello Statuto avvenga entro sei mesi: è dunque impossibile rispettare i tempi a meno che non si faccia riferimento alla bozza fornita dal Consorzio dei Comuni. Non è questo che abbiamo inteso fare: ho già chiesto ai funzionari della Provincia che venga modificata la norma, perché rischia di impedire un'analisi approfondita”.

E rivolgendosi al sindaco Francesco Facinelli: “Spero di aver sostenuto il tuo operato. Quando ho deciso di darti il mio appoggio, non ti conoscevo bene: in questi due anni ho avuto modo di apprezzarti”. Infine, un pensiero ai dipendenti: “Desidero rivolgere a loro, con il segretario generale Anna Maria Iob, le mie ultime parole su questi banchi. La mole di lavoro che si sono sobbarcati prima e dopo il referendum non è stata affatto indifferente”.

La parola è passata dunque ai consiglieri, che hanno messo in luce le doti di Marco Benvenuti. “Se penso al percorso che abbiamo fatto assieme, credo che le parole che ti descrivono meglio sono eleganza e generosità” ha evidenziato la vicesindaco Romina Menapace. L'assessora Maria Teresa Giuriato ha sottolineato di aver accolto con rammarico le dimissioni di Benvenuti: “Sei sempre stato una spalla alla quale ho potuto appoggiarmi, specialmente dopo la fusione, facendo in modo che ci fosse una continuità con i progetti portati avanti negli ex Comuni. Ti auguro un riposo attivo”. Parole di stima sono state espresse anche dal vicepresidente del consiglio e capogruppo di “Insieme verso il futuro” Giuseppe Mendini: “Ti conosco sin da quando eri sindaco di Tassullo, negli anni Novanta, mentre io facevo il custode forestale. In questi anni ho apprezzato il tuo modo di guidare il consiglio”. Anche l'assessore Gloria Concini ha ricordato che “non è da tutti avere la capacità di rendere più leggero e addolcire ogni confronto tra posizioni diverse”. Il capogruppo di maggioranza Graziano Tolve: “Ho apprezzato il modo in cui hai saputo trasmetterci la tua esperienza e il modo in cui hai affrontato il tuo incarico”. Infine il sindaco Facinelli ha ringraziato Benvenuti per il suo supporto: “In questi due anni di consigli, confronti e tirate di orecchie hai saputo metterci sulla carreggiata giusta. È stato bello potersi confrontare con te anche nei momenti più delicati”.

Sabato, 09 Giugno 2018

Questionario di gradimento

© 2018 Comune di Ville d'Anaunia powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl